domenica 23 maggio 2010

Sinapomorfie di grandi passioni popolari

L'unica differenza tra calcio e pornografia è che nella seconda esiste anche la versione etero: per il resto, è la stessa storia: una banda di ragazzotti, un sacco di falli (spesso da dietro) e un numero esagerato di persone che spendono soldi e godono a guardarli.

Nessun commento:

Posta un commento

-I COMMENTI ANONIMI SARANNO ELIMINATI

Posta un commento